B L a b

Lo sconfiggeremo, disponiamo di un armamentario scientifico senza precedenti: e lui è un virus stupido


Guido Silvestri per BLab Magazine

Che ne sarà di noi, la riflessione del noto virologo affidata al nostro magazine


«È un virus, non un’entità sovrannaturale. È un virus, nemmeno nella lista di quelli peggiori. Per cui lo sconfiggeremo. Dobbiamo aspettarci una tregua nell’aggressività del contagio durante la stagione estiva, ma la vera risposta non arriverà dal clima ma dalla scienza. I progressi della scienza richiedono tempo, su questo non c’è dubbio. Ma siamo nel 2020 e non nel 1918, all’età della influenza Spagnola, o nel 1348, alla triste epoca della Morte Nera. Abbiamo a disposizione un armamentario scientifico e tecnologico senza precedenti che abbiamo scatenato contro questo virus. Ci vorrà del tempo, sicuramente, ma molto meno di quello che sarebbe servito in ogni altra epoca della storia umana. Perché ne sono sicuro? Perché è un virus stupido, ad esempio non è capace di nascondersi nel nostro DNA come invece fa HIV, né è capace di mutare rapidamente per evadere la nostra risposta immunitaria. Sta facendo molti danni perché è nuovo e ci ha trovati biologicamente impreparati, ma nel lungo termine è senza speranza. Morirà lui, noi sopravviveremo».

(Focus della Redazione di BLab MagazineBLab Magazine | Numero 1 | Maggio 2020)